Avellino verso il voto, Livio Petitto: la mia posizione non cambia di un millimetro

Per il consigliere regionale di Moderati e Riformisti l'area politica di riferimento è quella del centrodestra, ma sul fronte locale ribadisce la fedeltà al sindaco Festa

0
566

AVELLINO – “L’ho detto pubblicamente a poche ore dall’ufficializzazione delle dimissioni del sindaco Gianluca Festa e lo ribadisco convintamente: tutto il mio sostegno, oltre che personale, anche al progetto politico che con Gianluca portiamo avanti da anni”: così il consigliere regionale Livio Petitto, capogruppo in Campania di Moderati e Riformisti.

L’appoggio di Petitto si inserisce nel solco degli annunci già fatti nei giorni scorsi dal sindaco di Avellino dimissionario e dalla sua squadra, compresa la vicesindaco Laura Nargi che gli è subentrato alla guida del Municipio in questi giorni.

Il consigliere regionale insiste: “In vista delle imminenti elezioni amministrative in città non voglio neanche prendere in considerazione la possibilità di una mancata candidatura di Festa. Semmai dovesse accadere, allora solo in quel caso cercherei di allargare il perimetro della coalizione al centrodestra, anche per ragioni chiaramente di appartenenza, ma sempre in una impostazione di ispirazione civica del progetto politico complessivo. La mia posizione per la città di Avellino non cambia di un millimetro”.