Bilancio di previsione, avviato il percorso per l’approvazione

0
593

Avviato il lavoro per la redazione del bilancio di previsione dell’Ente. Il presidente Domenico Biancardi e i consiglieri provinciali hanno gettato le basi per definire le priorità su cui puntare l’attività della Provincia per i prossimi mesi.

L’obiettivo è di arrivare in tempi rapidi all’elaborazione e all’approvazione dello strumento contabile.

“Dobbiamo dare segnali concreti ai cittadini, alle attività, ai Comuni – sottolinea il presidente Biancardi – I due mesi di stop per l’emergenza sanitaria hanno determinato conseguenze pesanti in tutti i settori economici, oltre quelli di carattere sanitario e sociale. E’ nostra intenzione mettere in campo una serie di azioni nell’ambito delle nostre competenze. Pertanto, vanno completati i cantieri per le strade e le altre opere pubbliche, cercando di attivarne subito di nuovi. Dobbiamo intervenire con una serie di manutenzioni sugli edifici scolastici che gestiamo e, come già annunciato, vanno supportati Comuni e società IrpiniAmbiente per iniziative da condividere con l’Ato Rifiuti per il tema dei costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Altro aspetto riguarda i progetti a corollario della Fondazione Sistema Irpinia. Serve proseguire su questo percorso per attivare i punti informativi sul territorio per rilanciare e valorizzare i tesori della nostra terra. In questo periodo – conclude il presidente Biancardi – non ci siamo mai fermati. Oltre a promuovere una serie di iniziative a favore di Comuni e operatori sanitari (acquisto dispositivi di protezione individuale, acquisto kit per test rapidi a seguito dell’accordo con Ordine dei Medici e sindaci, disinfezione e igienizzazione delle strade di diversi Comuni), abbiamo deciso di anticipare i pagamenti alle imprese che operano per conto dell’Ente, nonostante non avessero raggiunto la soglia prevista per lo stato di avanzamento dei lavori. Una boccata d’ossigeno in un momento di crisi”.

Il presidente Biancardi ringrazia “tutti i consiglieri provinciali per l’immensa e fattiva collaborazione prestata per il loro territorio e per l’intera Irpinia. Un ringraziamento dovuto e sentito per aver condiviso in questi mesi le attività messe in campo a sostegno dei Comuni e dei cittadini irpini. Continuiamo così”.