Bimbo investito al Corso da una bici: il Comune verso l’ordinanza che ne vieta la circolazione

0
516

 

Dopo il ferimento di un bambino lungo Corso Vittorio Emanuele, investito da un ragazzino in bicicletta che prima si è fermato ma poi è scappato senza soccorrerlo, il Comune di Avellino starebbe valutando di emanare un’ordinanza con effetto ad horas per vietare la circolazione di biciclette lungo il Salotto buono della città.
Ancora non vi è l’ufficialità del provvedimento, ma già domani mattina il sindaco Paolo Foti potrebbe decidere in tal senso.
Proprio il padre del bambino al quale gli è stata diagnosticata la rottura del femore, oltre a varie escoriazioni, ha puntato il dito contro la circolazione indisciplinata delle bici lungo il corso.
E’ pur vero che, al netto di un’ordinanza che potrebbe essere già firmata domani mattina, in città da anni si parla della realizzazione di piste ciclabili che, di fatto, ancora non esistono.
Intanto per stanare il responsabile dell’accaduto si spera nelle telecamere posizionate in zona. L’episodio è accaduto all’altezza del bar Esposito, nell’angolo che si intersca con via Verdi.