Binomio teatro e vino al “Partenio”, dove si alza il sipario sul cartellone di Enodrammaturgia

0
589

Binomio teatro e vino al “Partenio”, dove si alza il sipario sul cartellone di Enodrammaturgia, con la direzione artistica di Luigi Frasca, del “Teatro d’Europa” di Cesinali. Mercoledì 30, alle 21, lo spettacolo “Fuori c’è il Sole”, scritto, diretto e interpretato da Angela Caterina. “Affrontiamo un tema sempre attuale,- afferma- la violenza sulle donne. La protagonista è stata violata insieme alle sue compagne durante la guerra, rinchiudendosi in un mondo tutto suo. Gli abusi, quindi, la conducono alla follia, ad un mondo immaginario, fatto di fantasmi, ma anche di speranza. Il mio personaggio, infatti, aspetta il ritorno di un suo vecchio amore, conosciuto in gioventù, che la libererà dalla sua condizione di isolamento fisico e psichico”-.Uno spettacolo intenso, con una prova d’attore importante, per il giovane talento dell’Irpinia. “Abbiamo già messo in scena “Fuori c’è il Sole”- conclude- riscuotendo grandi consensi di pubblico, nonostante la complessità della drammaturgia. Con il mio personaggio il pubblico sviluppa un’empatia immediata, che non è pietà, ma partecipazione ad una vicenda dolorosa che vivono ancora tante, troppe donne, nel silenzio”-. Al termine dello spettacolo, la degustazione del vino offerto da Antico Castello, di San Mango sul Calore