Bisaccia, al Castello ducale le opere dei due artisti avellinesi fino al 9 agosto

0
266

Nella splendida cornice del castello ducale di Bisaccia continua con successo la mostra ” Dialogo nelle memorie ” con le opere degli artisti Stefano Buonavita e Generoso Vella.
Due poetiche diverse, per la prima volta insieme, per proporre nuove forme di lettura della realtà, attraverso rievocazioni ed esperienze personali, con opere che dialogano tra loro e che evidenziano una comune sensibilità e grande forza espressiva.
Buonavita e Vella presentano un percorso duplice di visioni comuni e a un’unica sinergica sperimentazione che mette la memoria e la contemporaneità al centro dei loro quadri. Ogni loro opera è frutto di una ricerca che passa attraverso frammenti di quotidiano che raccontano di una umanità sempre di corsa, senza relazioni e col bisogno di ritrovare uno spazio e un tempo in cui soffermarci per pensare e comunicare con gli altri.
Nelle opere di Generoso Vella sono riprodotte metropoli e centri urbani in cui si concentrano mobilità, rapidità e simultaneità che incidono profondamente sulle forme stesse della città e sugli abitanti. Città in continua trasformazione ed evoluzione che presentano anche le aspettative di chi le vive come la ridistribuzione del benessere e la garanzia di un’occupazione e di una serenità collettiva.
I quadri di Stefano Buonavita annunciano inverni nucleari e prevedono gli scenari possibili nel caso in cui l’uomo scegliesse il male al posto del bene , con il rischio di portare, inevitabilmente, il pianeta verso un eterno e oscuro oblio. I paesaggi di Buonavita sono privi di forme di vita. Raramente si registrano figure, che rappresentano certamente proiezioni di un passato o il ricordo di cio ‘ che abitava e animava quei luoghi. Dominano colori chiari e freddi, stesi con pennellate decide e veloci.
L’esposizione è aperta al pubblico con ingresso gratuito fino al prossimo 9 agosto tutti i giorni (escluso il lunedì mattina) dalle ore 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00.
L’evento è patrocinato dall’amministrazione comunale e rientra nel cartellone delle manifestazioni estive a Bisaccia.