Bulgaria, grande prestazione della compagine avellinese

0
1556

Splendida performance della compagine avellinese alla kermesse mondiale di Sofia in
Bulgaria, svoltasi il 7 marzo scorso, che ha visto la squadra della coach Marina De Santo
compiere un vero exploit alla sua prima esperienza internazionale, qualificandosi per la
finale della categoria “10-12 short program” e collocandosi al 7° posto della classifica
finale, subito dopo l’altra rappresentativa italiana di Alba (Cuneo), già veterana del torneo.
Le ragazze avellinesi si sono dovute fermare solo davanti allo strapotere delle padrone di
casa bulgare che si sono piazzate ai primi tre posti, seguite dalla prima squadra rumena, da
quella della Moldavia e poi da quella piemontese. Tutte nazionalità che vantano una lunga
e consolidata tradizione nella disciplina, mentre le campane solo da qualche anno si sono
affacciate a questa specialità ginnica in crescente diffusione.
Ma non si è trattato di un caso, bensì il naturale coronamento di un lavoro incessante e
professionale, caratterizzato anche da stages con atlete internazionali di primo livello e da
diverse gare di campionato nazionale con le quali le ginnaste Crosta Chiara, Cupelli Ilaria,
Iannaccone Alba, Mauriello Francesca, Sellitto Maria Sofia e Trocchia Laura si sono
qualificate alla Academic Cup di Sofia.
Insomma, motivo d’orgoglio per le ragazze della Gymnikos e per la città di Avellino che
ha potuto avere l’onore di rappresentare l’Italia nella competizione mondiale di Sofia.