Calitri: guardia medica e disservizi, Fratelli d’Italia incalza il sindaco

0
346

I componenti del circolo di Calitri di Fratelli d’Italia si rivolgono al sindaco, Michele Di Maio, per segnalare i disagi per l’ubicazione della Guardia medica, al terzo piano dell’ex scuola elementare. Il circolo si fa portavoce delle lamentele dei calitrani, ricordando l’importanza del servizio, e segnalando il mancato funzionamento dell’ascensore che “varie volte si è bloccato – dicono- il cittadino deve essere agevolato, non penalizzato”.

Gli esponenti del partito di Meloni sollecitano il sindaco a individuare una sistemazione per la Guardia medica “nei locali dove svolgeva il servizio prima del trasloco nella attuale sede, attualmente occupata dal 118”.

Per l’occasione, ricordano anche un altro aspetto, non di secondaria importanza: “Negli ultimi mesi si sono verificati numerosi furti nelle abitazioni, anche con sequestro dei proprietari. A questo circolo politico risulta, ad oggi il mancato funzionamento delle telecamere per il controllo del territorio. Se questo corrisponde al vero, perché non si riparano?”.