Campionati interregionali di Giugliano e Bari, pioggia di medaglie per l’Asd Taekwondo Avellino

0
474

Un weekend ricco di soddisfazione per gli atleti della ASD Taekwondo Avellino, protagonisti dei campionati interregionali di Giugliano in Campania e Bari tenutisi in contemporanea nella giornata di domenica  25 Febbraio.
Sul tatami del palazzetto dello sport di Giugliano sono saliti gli atleti del settore giovanile della società biancoverde guidati dal Maestro Aniello Iuliano e dal tecnico Gaetano Zaccaria, conquistando ben 4 medaglie d’oro con: Antonio Simonelli, Lorenzo Simonelli, Flavio Pedoto e Vincenzo Petruzziello;
cinque argenti con: Carmelita Croci, Samuel De Vito; Felice Angiero: Alessandro Visone e Francesca Ionasoaei;
sei medaglie di bronzo: Owen Dong; Giuseppe D’Angelo;  Christian Iannaccone; Santiago Maffeo; Samuele De vito e Mario Rossetti.
Purtroppo nessuna medaglia per Alessandro Candela; Antonio Della Sala; Damiano Spina e Gabriele Mariniello sconfitti da abili avversari nei quarti di finale.

Parallelamente, all interno del Palaflorio di Bari, i ragazzi della squadra agonistica, guidati dal Maestro Alfonso Iuliano, conquistano tre medaglie d’oro con: Carmine Guerriero; Antonio Vinciprova e Bruno Di Gennaro;
Tre argenti con: Marina Amatruro; Giuseppe Colarusso e Giulia Argenio:
due bronzi con: Ludovica Vacca e Luca Falso.

“Anche in queste due gare i miei allievi mi dato tante soddisfazioni – afferma il Maestro Alfinso Iuliano –  “conquistare cosi tante medaglie mi riempie di orgoglio e mi motiva a lavorare ogni giorno di più per condurre i miei ragazzi a livelli sempre più alti nel panorama nazionale del Taekwondo. Vorrei sottolineare che, grazie a questi risultati, la società ha conquistato la coppa come  terza migliore squadra in gara a Giugliano in Campania e un soddisfacente quinto posto su ben 39 società a Bari.
Ringrazio come sempre le famiglie dei miei atleti, che ci supportano sia in casa che in trasferta e, soprattutto, la dirigenza del Country Sport Avellino che ci fornisce la struttura per lavorare al meglio”.