Campionato italiano di podismo ad Avellino: “Per noi Vigili del fuoco prima di tutto la forma fisica”

Nicola Petracca, del Comando di Avellino, funzionario che sta preparando l'evento dell'8 dicembre: è fondamentale che ogni vigile del fuoco pratichi attività motoria per mantenersi in forma, per il lavoro che svolge

0
796

 

Gran fermento al comando dei vigili del fuoco di Avellino, come in quelli di tutta Italia, in vista della giornata dell’8 dicembre, quando, nell’ambito dell’iniziativa “Run Città di Avellino – III Trofeo Agaton” si terrà il XXX Campionato Italiano di Podismo dei Vigili del Fuoco – Memorial ”G.Nicastro- A. De Fazio”, manifestazione di cui riportiamo i dettagli in altro articolo.

L’evento vedrà la partecipazione di circa un centinaio di atleti provenienti dalla gran parte dei Comandi dei Vigili del Fuoco d’Italia. Tanti i campioni che prenderanno parte alla gara di corsa su strada nota in tutta Italia, che ha visto come vincitore della prima edizione della competizione, nel lontano 1987, il campione olimpionico di sci di fondo Maurilio De Zolt del Comando di Belluno.

“Faccio mie le parole del nostro Dirigente Sportivo nazionale, l’Ing. Cignitti”, ci dice il funzionario che sta organizzando l’evento, DCS Nicola Petracca, del Comando di Avellino:”Il primo dispositivo di protezione individuale di ogni vigile del fuoco è la forma fisica. Quindi, è fondamentale che ogni vigile del fuoco pratichi attività motoria per mantenersi in forma, in funzione della peculiarità del lavoro che svolge, ossia di prestare soccorso ai cittadini. Tutti gli atleti VF che prenderanno parte alla gara dell’8 dicembre sono prima di tutto operatori del soccorso e dedicano principalmente la loro vita a questo. Esempio plastico – continua Petracca-  la vicenda del CS Domenico Moio, già vincitore nel 2011 del circuito podistico VV.F. e che, dopo un incidente capitato durante un’operazione di soccorso, ha dovuto abbandonare l’attività agonistica, ma che, sotto altre forme, collabora ancora con l’organizzazione di queste attività e sarà presente anche nella nostra prossima conferenza stampa”.

Appuntamento allora per il giorno dell’Immacolata ad Avellino con i Vigili del fuoco, a cui sicuramente sarà reso merito, per quel che fanno ogni giorno, con una grande partecipazione popolare.