Capevierno in scena a Mirabella: portiamo sul palco un messaggio pacifista

Appuntamento per domenica 31 marzo alle 19 nella piazzetta di Passo Eclano

0
379

MIRABELLA ECLANO – L’associazione Capevierno Aps organizza un evento musicale nella piazzetta di Passo Eclano, questa volta con un’intenzionale declinazione in senso pacifista. FattiCaPace è lo slogan con cui gli organizzatori vogliono invitare i partecipanti a ragionare sulla pace nel giorno di Pasqua, in un frangente storico particolarmente delicato.

“Con lo stesso spirito proattivo che ne ha sancito la nascita – fanno sapere dall’associazione Capevierno Aps – vogliamo promuovere iniziative volte a favorire la coesione, la partecipazione e l’inclusione di tutte le componenti sociali all’interno del tessuto comunitario di Mirabella Eclano, incoraggiando l’interazione tra diverse generazioni, nazionalità e fasce della popolazione”.

Il programma di domenica sera prevede un’articolata line up interamente composta da artisti irpini ma di respiro internazionale. Innanzitutto, la serata darà modo di presentare “Noises from the Wardrobe”, nuovo progetto di djing, selezioni musicali, e ambientazioni sonore a cura di Paolo Picone, eclettico musicista in attività dal 1991 e già noto per i progetti Mou e Soundabbast, nei quali ha mescolato le sue influenze principali (dub, elettronica, elettroacustica e noise) per dar vita a un’espressione assolutamente personale.

A seguire, un’inedita e travolgente sinergia sonora: Renato Celano (già fondatore di Dainamaite, promo collettivo rap irpino) farà irruzione tra i ritmi Dub&Patan di Papa Lele e BugliOne, reduci dalla recente fortunatissima tournée in Belgio. Africa, Sudamerica, world, dub e rap si danno appuntamento in un’unica soluzione creativa.

Infine, il ritorno di Gamino, affermato sound designer già presente nella line-up del primo appuntamento di Capevierno, che proporrà un dj-set intriso di sonorità deep, techno e dub, in cui le basse frequenze vengono enfatizzate quali elementi rassicuranti ed energetici.