Card. Bassetti: “Italia bella e fragile”

0
851
Il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Confederazione episcopale italiana, durante la funzione religiosa della supplica al santuario di Pompei (Napoli), 1 ottobre 2017. ANSA / CESARE ABBATE

“L’Italia è una terra bellissima ma fragile”. Così il card. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale italiana, nel corso della messa celebrata a Casamicciola con il vescovo di Ischia Pietro Lagnese. Bassetti è giunto oggi sull’isola per una visita di due giorni, dopo il terremoto del 21 agosto scorso.
“Anch’io vengo da una terra bella, l’Umbria – ha aggiunto il cardinale – altrettanto fragile; si vede proprio che la fragilità è proporzionata alla bellezza”. Bassetti ha ricordato il dramma del terremoto vissuto nella Val Nerina, a Norcia e nei centri vicini: “Conosco personalmente i disagi, le lacrime e le sofferenze di chi con la sua casa ha perso i beni e gli affetti della sua vita”.
Nel ricordare le vittime del terremoto di Casamicciola il presidente della Cei ha sottolineato la “forza del volontariato, espressione di amore assoluto”. “Dinanzi a certe tragedie la cosa più importante è rimanere uniti e condividere”.