Casa Barbato è pronta a ripartire con lo slogan “6 al sicuro”

0
1227

La riconoscete? C’è solo ancor più spazio per assaporare le delizie dello Agrichef Ippolito o dell’Agripizzaiolo Montefusco.
Non cambierà l’ABC dell’accoglienza, calore e passione filtreranno anche attraverso guanti e mascherine! “Sono sicuro si troverà una soluzione anche per non nascondere il sorriso: – ha dichiarato Nicola Barbato – Inoltre mi piace sottolineare che in questi anni di attività, non abbiamo mai sottovalutato la sicurezza al GbAgricola.. Magari prima era una forma di “privacy”, di intimità che volevamo regalare all’ospite: tra un tavolo e l’altro infatti c’erano già più di un metro di distanza e ovviamente grande attenzione all’igiene dell’operatore di sala e di cucina erano già all’ordine del giorno. Ma ritengo che si può fare sempre di più e meglio”. Del resto all’Agriristorate e Agripizzeria di Montoro ci è voluto davvero poco per riaprire in totale sicurezza, visto che la struttura offre spazio infinito e ci si potrebbe perdere. Il sacrificio più oneroso sarà per gli operatori di sala che faranno dei chilometri durante il servizio ma possono vantare una silhouette impeccabile. E sicuramente la scelta del menù digitale è il frutto di un’attenta riflessione sulla società attuale. Infatti, oggi la tecnologia ci tiene connessi con il mondo intero, quindi con gli amici, con i colleghi e perché non con gli ospiti del ristorante! Il patron di Casa Barbato ci saluta dicendo: -“Sono un inguaribile ottimista: questo periodo è una rara occasione per trovare un po’ di tempo in più per approfondire argomenti e c’è un confronto ancora più frequente con tanti colleghi da cui imparare tanto”. Beh! Nicola ci ha convinto e adesso resta a noi tutti vivere questa nuova esperienza di ristorazione! Buona ripartenza.