Centri scommesse: nuovi regolamenti per scoraggiare il gioco dei minorenni

0
821

I centri scommesse potranno essere aperti dalle 9-12 e dalle 15-22, cioè nelle fascie orarie durante le quali i ragazzi sono a scuola.

Le nuove sale che apriranno, invece, dovranno farlo almeno a 300 metri da istituti scolastici. I centri già esistenti, avranno invece tre anni di tempo per trasferirsi e mettersi in regola.

Il testo approvato non fa distinzione tra sale scommessa e sale slot, come invece avrebbe voluto la commissione “Sanità” presieduta da Gianluca Festa.