“Centro sinistra nervoso, la destra è coesa”

0
441
In questi giorni di campagna elettorale noto un violento nervosismo tutto interno ai candidati che sostengono il centrosinistra.
Se ne stanno dicendo letteralmente di ogni colore, contestandosi reciprocamente l’utilizzo di metodi clientelari, quando non propriamente ricattatori.
E vorrebbero e dovrebbero governare insieme!
La verità è che l’accozzaglia messa su da De Luca e dai suoi giannizzeri renderà il prossimo consiglio regionale del tutto ingovernabile, qualora prevalesse malauguratamente il centrosinistra.
Il centrodestra si schiera, invece, compatto, con grande senso di squadra, a sostegno di Stefano Caldoro, candidato della serietà e della competenza.
Alla balcanizzazione del centrosinistra, coacervo di contraddizioni e trasformismi, Fratelli d’Italia oppone la propria coerenza e la propria compattezza, invitando i cittadini campani ed irpini a riflettere su cosa significherebbero cinque anni di governo De Luca con le premesse che tutti in questi giorni incredibilmente ascoltiamo.
Avv. Giovanni D’Ercole
Candidato alla regione per Fratelli d’Italia