Ciciretti fa sognare il Benevento, ma la Juventus rimonta

0
1337

Sembrava una partita semplice sulla carta, quella fra i campioni d’Italia e il Benevento ultimo in classifica. Turn over per la Juve che fa riposare Buffon, Barzagli e altri pilastri della squadra.

Bianconeri che partono agguerriti, subito un autopalo clamoroso, il Benevento rischia l’autorete su un cross dalla destra. Dominio Juventus, che colpisce ancora il legno con Cuadrado.

Tutto sembra troppo facile, ma con un calcio di punizione Amato Ciciretti insacca il gol clamoroso al 19′. I giallorossi non si erano mai portati in vantaggio in questo campionato. La Juve prova a reagire, dopo circa sei minuti recrimina un calcio di rigore non concesso per un fallo di mano. Dybala ci prova tre volte (due su punizione), ma il Benevento si salva disperatamente. Finisce il primo tempo 0 – 1 per il Benevento.

La Juventus cambia atteggiamento nella ripresa e subito al 56′ Higuain con una girata all’incrocio riporta il risultato sull’1-1. Al 65′ Cuadrado raddoppia indisturbato in area di rigore. La partita termina poi senza particolari emozioni.