Cilentana, Viadotto Acquarulo: al via il cantiere

0
244

È stata ultimata la progettazione esecutiva dell’intervento di ripristino da eseguirsi sul viadotto ‘Acquarulo’ della statale 18VAR “Cilentana” a Ceraso (SA).

Trascorse circa due settimane dalla chiusura dell’opera (a seguito del riscontro, da parte del personale di Anas – Gruppo FS Italiane – di un’anomalia in corrispondenza di un giunto di dilatazione), anche durante il periodo festivo, i tecnici di Anas e della Società di Ingegneria specializzata incaricata hanno eseguito approfondimenti specialistici e strumentali (compresa l’elaborazione dei dati) necessari ad approfondire le caratteristiche costruttive dell’opera (non realizzata da Anas) e propedeutici ad individuare la miglior soluzione tecnica, da realizzare nel minor tempo possibile, con l’obiettivo sfidante di ripristinare la circolazione prima della prossima Pasqua.

Si è quindi scelto di operare sul pulvino della pila 5 mediante l’installazione di ponteggi sospesi, anche in considerazione dell’allocazione geografica dell’opera (oltre 50 metri dal piano campagna), eseguendo un intervento puntuale e localizzato in corrispondenza della lesione riscontrata.

Si tratterà di un intervento “chirurgico” e complesso, che necessiterà – per la maggior parte delle attività – di condizioni meteorologiche favorevoli, oltre che di costanti verifiche tecniche in corso d’opera.

Allo stato attuale sono in corso le attività amministrative propedeutiche alla consegna ed al successivo accantieramento ed avvio dei lavori, entro la prossima settimana.