Cinema e storia, si proietta al Club Napoli Monteforte “Il commissario” di Comencini

0
520

Proseguono gli appuntamenti del cineforum “Cinema e storia” in programma venerdì 23 febbraio, alle 18, presso il Club NapoliMonteforte. A curare la rassegna il critico Ciro Borrelli. Si proietta “Il commissario” di Luigi Comencini. Protagonista della pelliccola ill giovane vice commissario Lombardozzi che indaga sulla morte di un personaggio importante, il professor Di Pietro, ucciso da ignoti. Il commissario non crede alla versione ufficiale dei fatti, secondo cui Di Pietro sarebbe stato investito fortuitamente da un giovane piccolo criminale reo-confesso, tale Armando Provetti. Lo muovono l’ambizione professionale e il desiderio di costruirsi un futuro con la sua neo-fidanzata Marisa. Superando coraggiosamente imbarazzi e veti interni dell’apparato politico e burocratico, Lombardozzi ricostruisce ciò che è successo. L’inquirente appura che il defunto, poche ore prima del delitto, si era incontrato con una prostituta. In effetti è stata proprio la donna ad uccidere l’uomo, che l’aveva sorpresa mentre lo stava derubando. La colpevole ha poi chiesto al suo protettore, Provetti, di scagionarla e di assumersi la responsabilità del delitto, mascherandolo da investimento. Lombardozzi – che durante le indagini ha avuto modo di capire le crudeltà dell’ambiente criminale e l’ostilità della famiglia e degli amici di Di Pietro – in sede processuale è costretto ad ammettere di aver estorto la confessione con la violenza. Mentre Provetti viene assolto per insufficienza di prove, il commissario compromette così la sua carriera.