Cisl FP e Comune, preintesa del Contratto Collettivo Decentrato Integrativo

0
813

La Cisl FP, ha sottoscritto oggi al Comune di Avellino la preintesa del Contratto Collettivo Decentrato Integrativo, comunica Antonio Santacroce Segretario Generale della Cisl FP IrpiniaSannio L’Accordo, seppur in ritardo, interessa tutti i dipendenti e avvia una nuova stagione di contrattazione per la definizione degli istituti contrattuali e del loro adeguamento futuro in considerazione delle mutate condizioni di lavoro ed organizzative. Dopo numerosi anni, i lavoratori si sono visti riconosciuti gli avanzamenti economici, attraverso le progressioni economiche orizzontali oltre a potenziare gli strumenti per una contrattazione decentrata più efficace di quella che abbiamo avuto negli anni scorsi. In linea con quanto contenuto nel CCNL, è stato riordinato tutto il sistema indennitario istituendo l’indennità di condizioni di lavoro e l’indennità di servizio esterno per il corpo di Polizia Municipale, che consentirà agli interessati di vedersi nelle prossime buste paghe questi riconoscimenti economici. Riteniamo che questo Decentrato sia solo un punto di partenza per una nuova stagione negoziale, che dovrà avere ulteriori sviluppi, con il rinnovo del Contratto Nazionale triennio 2019-2021. Prossimamente chiederemo l’apertura di un tavolo tecnico per affrontare la problematica inerente la carenza di personale creatasi da una maggiore uscita di dipendenti in seguito a quota 100. Abbiamo trovato l’intesa su tutti i punti dell’accordo e auspichiamo, con l’amministrazione e con i dirigenti, lo stesso dialogo necessario a definire le ulteriori criticità, che si sono manifestate, al comune di Avellino, a causa della forte contrazione della dotazione organica – conclude il Segretario SANTACROCE.