Città dell’Alta Irpinia, incontro con il Presidente De Luca. Petracca: “Si apre una nuova fase”

0
480

“Valorizzare l’Alta Irpinia rappresenta una priorità per la Regione Campania. L’incontro di oggi – incontro che ho avuto modo di sollecitare – tra il Presidente Vincenzo De Luca ed i sindci dell’Area Pilota, che si è svolto presso la Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia a Napoli, ne è la conferma più evidente”. Lo dichiara il consigliere regionale, Maurizio Petracca.

“Nel corso dell’incontro – aggiunge il consigliere Petracca – il presidente della Città dell’Alta Irpinia, Giancarlo De Vito, e gli altri primi cittadini hanno avuto modo di illustrare lo stato di attuazione del Progetto Pilota e di portare all’attenzione del Governatore problematiche e proposte, con particolare riferimento alla sanità, alla viabilità, ai trasporti. Dal presidente De Luca è arrivata una totale disponibilità a recepire le istanze del territorio”.

Soddisfazione viene espressa da Giancarlo De Vito, presidente della Città dell’Alta Irpinia: “L’incontro di oggi – così commenta – c’ha fornito l’opportunità di portare all’attenzione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, le nostre istanze che abbiamo sintetizzato in un documento che abbiamo sottoposto alla sua attenzione. La nostra idea è quella di realizzare un masterplan dell’Alta Irpinia con particolare focus su sanità, viabilità e trasporti. Prosegue così un percorso istituzionale che ci dovrà portare ad una nuova consapevolezza del nostro essere comunità, fuori dai campanilismi e dagli individualismi, ma in una logica di coesione territoriale”.

“Per l’Alta Irpinia – così conclude il consigliere regionale Maurizio Petracca – la possibilità di aprire una nuova fase improntata a concretezza ed operatività. Oltre alla Strategia Nazionale Aree Interne, ci sono le opportunità del Pnrr e, ancora, la nuova programmazione comunitaria. Il prossimo step sarà un nuovo confronto nel corso del quale si entrerà nel merito delle questioni, in particolare quelle relative all’organizzazione dei servizi sanitari che necessita di un potenziamento. L’impegno assunto dal Governatore De Luca è stato chiaro, l’idea è di mettere a sistema tutte le opportunità sul tappeto per arrivare alla definizione di un programma che consenta all’Alta Irpinia di recuperare una nuova centralità”.