Coltivava canapa indiana sul balcone di casa, scoperto

0
344

Un 50enne di Montella è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montella poiché ritenuto responsabile di Detenzione finalizzata allo spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, appresa la notizia, al fine di verificarne la veridicità e di concerto riscontrare gli elementi probanti di tale reato, avviavano mirati servizi, monitorando i luoghi frequentati dal 50enne e predisponendo servizi di osservazione.

Proprio tali servizi davano la conferma della notizia acquisita e, all’esito della perquisizione domiciliare veniva rinvenuta e sequestrata una piccola coltivazione di canapa indiana.

Sul balcone della sua abitazione, infatti, il predetto coltivava della canapa indiana, ben occultata tra altre piante ed al riparo dallo sguardo indiscreto dei vicini, avendo accuratamente applicato alla ringhiera delle arelle di canne di bamboo, che nascondevano l’illecita coltivazione.

Per il 50enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90.