Comandante dei carabinieri si suicida

0
1116

Ha deciso di togliersi la vita e si è sparato con la pistola d’ordinanza: un maresciallo maggiore dei carabinieri è morto suicida nella sua abitazione di Calitri. L’uomo, 52 anni, originario di Napoli e comandante della locale stazione dell’Arma, è stato trovato in casa, esanime, dai famigliari, che hanno subito lanciato l’allarme.

Inutili i soccorsi, l’uomo era morto sul colpo. L’uomo lascia la moglie e due figli.