Comune di Avellino sotto inchiesta, depositate dalla Procura più di 200 pagine: ci sarebbero anche intercettazioni

0
527

Inchiesta sul comune di Avellino,   sono stati depositati venerdì  duecento pagine di atti relativi all’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Vincenzo Toscano e condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Avellino. I documenti  sono stati messi a disposizione delle difese dei tre indagati, una dirigente comunal , un consigliere comunale del Gruppo “Davvero” e il fratello, raggiunti quindici giorni fa dalla prima perquisizione. Stando alle indiscrezioni, visto che sul contenuto degli atti c’è massima riservatezza dalle parti, sia la Procura che li difensori dei tre indagati, tra la documentazione che il pubblico ministero Toscano ha messo a disposizione dei legali in vista dell’udienza davanti al Tribunale del Riesame per le misure reali di venerdì  ci sarebbero anche delle intercettazioni ambientali e telefoniche realizzate nel corso delle indagini della Procura e dei Carabinieri.