Cassa Rurale di Battipaglia main sponsor della Sagra della Castagna

0
2256

 

La Cassa Rurale di Battipaglia main sponsor della Sagra della Castagna di Montella igp: una scelta per la valorizzazione della Qualità. La Castagna di Montella igp sarà inserita nella Banca delle Qualità Campane sotto la supervisione della Fondazione Symbola.

Sarà la Cassa Rurale di Battipaglia, presente in Irpinia con una sua filiale proprio a Montella, ad essere sponsor unico della 35° edizione della Sagra della Castagna di Montella Igp, una delle manifestazioni più importanti del settore a livello nazionale, che si terrà da domani 3 novembre a domenica 5 nella cittadina irpina.

“Non è una semplice sponsorizzazione di una sagra, perché l’evento che inizia domani a Montella non è una semplice sagra, pur accogliendo circa 150.000 persone l’anno – ha spiegato la scelta il presidente della Cassa Rurale, il dott. Silvio Petrone – essa rappresenta un evento di valorizzazione di una Qualità unica, di una eccellenza locale, che è stata per anni, e siamo certi lo sarà ancora, volano di sviluppo del territorio, ma che, nonostante le tante difficoltà degli ultimi anni, dovute alle note infestazioni, può divenire ancor più strumento di crescita e nodo strategico di reti di imprese”.

E proprio l’ambito della Qualità e dell’Eccellenza della Castagna di Montella Igp sarà motivo di impegno della Cassa Rurale di Battipaglia per l’intero territorio anche grazie al progetto Banca delle Qualità Campane, voluto proprio dalla nostra Banca e realizzato dalla Fondazione Symbola, una delle maggiori realtà italiane tese alla valorizzazione della Qualità e che si avvale di un comitato scientifico di valore altissimo. Il progetto, giunto alla sua seconda fase, lavorerà quest’anno proprio nella formazione alle Reti, coinvolgendo attività leader. E iniziative specifiche sono già allo studio per la filiera legata alla castagna.

Proprio per queste ragioni la Cassa Rurale di Battipaglia ha inteso rispondere con entusiasmo all’invito del Comune di Montella di essere sponsor unico dell’iniziativa, che anche quest’anno, oltre a raccogliere tantissimi buongustai sarà anche un momento di studio e progettazione per scrivere un futuro produttivo per l’intero territorio.