Conservatorio: la musica del «Cimarosa» protagonista ad «Irpinia Streat Mood»

0
366

 

Sul sagrato della Chiesa del Rosario, 20 musicisti eseguiranno brani di Piazzolla e le colonne sonore del Cinema internazionale
Avellino, mercoledì 14 settembre 2016 – La grande musica targata Conservatorio «Cimarosa» sarà protagonista alla serata inaugurale di «Irpinia StrEat Mood 2016», vetrina delle eccellenze enogastronomiche della provincia di Avellino.
La seconda edizione di Irpinia StreEat Mood, che si terrà lungo Corso Vittorio Emanuele, porterà alla ribalta 20 giovani musicisti del Conservatorio «Domenico Cimarosa», diretto dal Maestro Carmine Santaniello e presieduto da Luca Cipriano, che nella serata inaugurale di venerdì 16 settembre alle ore 22, dal sagrato della chiesa di Maria Santissima del Rosario intratterranno il pubblico della kermesse sulle note di Astor Piazzolla e con le colonne sonore dei grandi film del Cinema internazionale.
I giovani musicisti, diretti dal Maestro Roberto Maggio e accompagnati in pedana dal bandonenon di Armando Rizzo e dal pianoforte di Stefania Cucciniello saranno: Maria Cristina Ambrosone, Mirella Carleo, Michela Carotenuto, Mario Dell’Angelo, Francesca De Martino, Antonio Intartaglia, Lorena Massaro, Maurizio Pellecchia, Simone Rescigno, Pasquale Vaccaro e Ilaria Venuto ai violini, Nicolas Altier, Valentina Grasso, Augusta Nistico e Giulia Romano alle viole, Roberto Fusco, Sergio De Castris, Simone Donnarumma e Francesca Montella ai violoncelli, e Vincenzo Lo Conte al contrabbasso. A coadiuvare l’esibizione degli allievi del «Cimarosa» ci saranno i Maestri Pietro Calzolari e Patrizia Maggio per i violini e il Maestro Simone Basso per le viole.
L’Orchestra giovanile del Conservatorio di Avellino dall’ameno e centralissimo palcoscenico del sagrato antistante la Chiesa di Maria SS. del Rosario presenterà al pubblico avellinese un concerto in due parti dedicato ai tanghi del grande Astor Piazzolla e alle musiche che hanno accompagnato i più bei film del grande schermo degli ultimi anni.
La prima parte del concerto sarà incentrata sulle appassionate sonorità del musicista, compositore e arrangiatore argentino. Si partirà con «Youkali» e «Tanguedia», passando per l’«Ave Maria», la «Muerte del Angel» e la «Milonga del Angel» fino ad arrivare alle immortali note di «Oblivion», «Adios Nonino», «Ausencias» e «Libertango».
Le indimenticabili colonne sonore del Cinema internazionale, invece, saranno protagoniste della seconda parte della performance dei giovani orchestrali del «Cimarosa». Il repertorio spazierà dalle più recenti musiche tratte dal «Il Trono di Spade», «Captain America» «The Avengers», «Pirati dei Caraibi», «Mission Impossible» e «Jurassic Park», alle intramontabili note di «A Time For Us», theme song di «Romeo e Giulietta», «Nuovo Cinema Paradiso», «Gabriel’s Oboe» tratto dal film «Mission» e la «Raiders March» di Indiana Jones, fino ai main theme tratti da «James Bond», «Il Postino» e «New York New York»