Conservatorio, l’Orchestra di fiati alla Festa della Polizia

0
444

L’Orchestra di Fiati del Conservatorio «Domenico Cimarosa», accompagnerà domani (martedì 12 aprile, ore 10.30) le celebrazioni della Festa della Polizia.

Sostenuta dal presidente Achille Mottola e dal direttore Maria Gabriella Della Sala, la compagine concertistica, diretta dal Maestro Luigi Izzo, suonerà in apertura di manifestazione l’inno nazionale di Mameli e la marcia d’ordinanza della Polizia di Stato (la Giocondità di Marchesini).

Presso il Polo Giovani di via Morelli e Silvati, le celebrazioni per il 170° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato vedranno l’Orchestra esibirsi alla presenza del Questore Maurizio Terrazzi e delle autorità militari, civili e religiose.

Saranno eseguiti brani di Cardaropoli (Celebration Fanfare), Strauss (Feuerfest Polka), Puccini (Corazzata Sicilia). E ancora l’Inno delle Nazioni di Giuseppe Verdi e la Preghiera del Poliziotto di Bizzarri e Marcucci.

Sul palco dell’auditorium del Seminario Diocesiano di Avellino ad esibirsi saranno: Francesca Papa, Raffaella Maria Voria, YuYang (flauti); Alessia Lanzalotti (ottavino); Gabriele Polcaro (oboe); Nicola Cirino (clarinetto piccolo mib); Lorenzo Vallini (fagotto); Davide De Feo, Luigi Miele, Azzurra Martini, Luisa Santangelo, Marco Aurilia, Giovanni Agnes, Antonio Miele, Giovanni Della Vecchia (clarinetto); Maria Lamberti (clarinetto basso); Valeria Liserre (saxofono soprano); Carmine Mercogliano, Li Zheng Hong (saxofono contralto); Gaetano Amoroso, Mattia Chiaradonna (saxofono tenore); Gerardo Gervasio (saxofono baritono); Giovanni Aleramo Di Gregorio, Michele Dorino (corni); Giannicola Palmiero, Mariele Caruso, Salvatore Acerra (trombe); Francesca Bruno, Adriano Acerra (trombette); Simone Ziccardi, Gaetano Badia (tromboni); Angelo De Piano, Umberto Marro (eufoni); Andrea Abate, Gerardo Fasano (tube); Eduardo Alvino, Michele Gambardella, Davide Pandolfi, Giuseppe Varallo, Simona Martellotta, Samuele Motta (percussioni); Luciano Matarazzo (tenore).