Consumo di suolo e produzioni agricole intensive, voto unanime del consiglio comunale di Avellino

0
464

Una seduta monotematica, culminata con un voto favorevole all’unanimità, quella di ieri al consiglio comunale di Avellino. Su proposta dell’assessora Emma Buondonno è stata approvata una mozione che sollecita la Regione Campania a calendarizzare e approvare una legge contro il consumo di suolo e le produzioni agricole intensive.

L’obiettivo è quello di imprimere una svolta nelle politiche edilizie in Campania e incentivare una corretta e sostenibile gestione delle risorse naturali. Una battaglia per la quale l’assessora Buondonno e il consigliere comunale di App Francesco Iandolo hanno preso spunto dalla campagna ambientalista “Rigenera Campania”, per la messa in campo di una legge di iniziativa popolare contro i cambiamenti climatici.

Così spiega la stessa Buondonno: “Questa è la legge di iniziativa popolare che sta portando avanti l’associazione Infiniti Mondi, ‘Rigenera Campania’, proprio per contrastare i cambiamenti climatici. L’obiettivo è quello di invertire i processi di densificazione urbana, di consumo di suolo e di produzione agroalimentare intensiva. Con questo ordine del giorno approvato all’unanimità dal consiglio comunale di Avellino, facciamo richiesta soprattutto alla Regione Campania di fare proprie quelle che sono anche le indicazioni europee in materia di risanamento dell’ambiente, di ripristino e restauro della natura. Bisogna mettere in sicurezza il territorio e attivare tutta una serie di azioni sia per quanto riguarda la mitigazione del rischio idrogeologico che il rischio frane… Insomma: dobbiamo assolutamente accorciare i tempi per quello che riguarda le politiche ambientali”.