Contrasto ai furti: una denuncia e sanzioni amministrative

0
340

In linea con le direttive del Prefetto di Avellino Paola Spena, i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, anche nel venerdì che ha preceduto la festività dell’Epifania, hanno proseguito nell’azione di contrasto ai reati predatori, predisponendo controlli in vari centri della giurisdizione nelle fasce orarie serali e notturne; attività che hanno visto il complessivo impiego di 10 pattuglie.

I comuni nei quali si sono maggiormente concentrati i controlli sono stati Sturno, Fontanarosa e Montemiletto: circa 40 i veicoli controllati e numerose le perquisizioni eseguite.

Durante i controlli, i militari hanno rintracciato a Bonito un pregiudicato evaso dalla detenzione domiciliare e, dopo essere stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Benevento è stato ricondotto presso la propria abitazione.

A Gesualdo due persone, anch’esse note alle Forze dell’Ordine, sono state controllate mentre stavano allestendo un’improvvisata attività di rivendita di cibo e bevande, in assenza di autorizzazione. I due – che si sono giustificati asserendo di operare per un non meglio specificato scopo benefico – sono stati contravvenzionati e lo stand è stato fatto sgomberare.

Nella tarda serata, infine, quattro pattuglie si sono concentrate a Montemiletto, dove era stato segnalato un tentativo di effrazione. La presenza delle pattuglie – prontamente intervenute e che hanno continuato a presidiare quel centro fino a tarda notte – ha scongiurato ulteriori attività delittuose.

Proprio durante le operazioni di perlustrazione in quel comune, un uomo è stato trovato in possesso di modiche quantità di varie sostanze stupefacenti e, per questo motivo, segnalato alla competente Prefettura.