Contratto unico Misericordie – Anpas, Petrucciani (Cisl): “Adeguamenti economici e potenziamento delle garanzie”

Al Circolo della Stampa l'incontro organizzato dal sindacato

0
699

Incontro al Circolo della Stampa di Avellino questa mattina su “Nuove prospettive e sfide del futuro” organizzato dalla Cisl Irpinia-Sannio: al centro del discorso il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro sottoscritto tra la delegazione delle Misericordie d’Italia e l’Anpas.

Il segretario nazionale della Cisl Fp Franco Berardi: “Viviamo un periodo di intense trasformazioni economiche, sociali e culturali. La nostra presenza sul territorio vuole essere generativa di futuro, accompagnando la trasformazione con il coraggio di rigenerare il bene comune a partire dall’ascolto dei bisogni delle persone”.

Il segretario generale Cisl Irpinia Sannio Sonia Petrucciani: “A febbraio 2024 è stato raggiunto l’obiettivo di un unico contratto tra Anpas e Confederazione Misericordie d’Italia. Un passo decisivo verso migliori condizioni e opportunità per i lavoratori del settore socio sanitario e assistenziale, con una parte normativa profondamente rivista che si sostanzia in adeguamenti economici ed un potenziamento delle garanzie per i dipendenti del settore”.