Coppa Italia serie C,la Vis Mediterranea si aggiudica il derby: batte la Salernitana

0
283

La VIS MEDITERRANEA SOCCER anche nel secondo turno di Coppa Italia di Serie C non si smentisce ed insacca la vittoria a Salerno contro le padrone di casa.

Allo stadio Vincenzo Volpe finisce 1-3 la sfida contro le cugine della SALERNITANA 1919 Women. La compagine Irpina del Presidente Bisogno non lascia nulla per strada ed affronta la partita con il solito piglio deciso. In campo mister Rispoli schiera anche l’ultima arrivata in terra montorese, ovvero l’irlandese Lauryn Michele Gamache che non si risparmia ed esordisce con un goal. La seconda rete è opera di Suaila Queni Cardoso, mentre il tris è stato siglato da Nadia Morgante subentrata a partita in corso. Con questa seconda vittoria (il primo incontro vittorioso domenica scorsa con l’Independent) la compagine del Presidente Bisogno è a punteggio pieno in questo mini girone di Coppa Italia che vede partecipe le quattro squadre campane. Domenica, in casa al “Sandro Pertini” contro il Villaricca Calcio Women basterà anche un pareggio (senza guardare agli altri campi) per essere matematicamente già agli ottavi della competizione tricolore.

Tabellino
Salernitana 1919 women – Vis Mediterranea Soccer 1-3
Reti: Lauryn Michele Gamache, Suaila Queni Cardoso, Nadia Morgante
Salernitana 1919 Women: Mariarita Pascale, Dominga Pia Calvanese, Giulia Falivene, Margharet Colonnese, Sara D’Orso, Angela Donnarumma, Simona Ferrentino, Antonella Apicella, Giorgia Fusco, Simona Cozzolino, Anna Carmen Di Santi. Allenatore: Valentina De Risi – A disposizione: Anna Cirillo, Francesca Cicchetti, Daniela Longo; Rossella Cuomo, Maria Donatella Marino, Adriana Mercede, Marianna Apadula, Vittoria Genovese, Donata Piccolo.

Vis Mediterranea Soccer: Laura Gallego, Lucia Capolupo, Queni Suaila Cardoso, Gaia D’Arco, Francesca Girolamo, Klai Yasmine, Vittoria Minella, Cecilia Gino, Chiara Petrosino, Noemi Modafferi, Michele Lauryn Gamache. Allenatore Vincenzo Rispoli – A disposizione: Laura Basile; Alessandra Panarello, Elisa Acocella, Nadia Morgante.