Coronavirus, l’Asl conferma un caso a Taurano. Annunciati contagi anche a Monteforte e Montella

0
1039

L’Asl di Avellino comunica che è risultata positiva al Covid 19
⁃       1 persona, residente nel comune di Taurano, già sottoposta a test sierologico.

L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi.

 

Montella:

Coronavirus in Irpinia, il sindaco di Montella annuncia un nuovo caso: concittadini, sono stato informato dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Avellino che abbiamo un altro caso di contagio sul nostro territorio oltre a quello registrato nei giorni scorsi. In quest’utimo caso, si tratta di una persona residente in un altro comune della nostra provincia ma domiciliata a Montella. L’Asl ha già provveduto a ricostruire la catena dei contatti, adottando, a scopo precauzionale e a tutela della salute pubblica, i necessari provvedimenti di isolamento domiciliare, nei confronti delle persone coinvolte, di concerto con la nostra Polizia Comunale. Alla persona risultata positiva, i migliori auguri di una pronta guarigione. A tutti voi rinnovo ancora una volta l’invito ad evitare inutili allarmismi, mantenendo sempre comportamenti responsabili. È fondamentale attenersi scrupolosamente alle già note regole: uso della mascherina, divieto di assembramenti e lavaggio frequente delle mani. Alla luce degli ultimi avvenimenti , ho ritenuto opportuno e doveroso prorogare con apposita ordinanza il divieto di organizzare convegni, incontri ed eventi di qualsiasi natura sul territorio comunale fino alla data del 18 settembre. Prioritario in questo momento è garantire e tutelare la salute della nostra comunità, con la stessa attenzione usata fino ad oggi. Un abbraccio.“

Monteforte:

“Come comunicato dall’Azienda Sanitaria Locale un nuovo caso di contagio da Covid-19 è stato riscontrato sul territorio di Monteforte Irpino. Si specifica che le generalità dei contagiati non saranno rese note, in ottemperanza alla legge sulla tutela della privacy. Comunichiamo altresì che l’Asl sta ricostruendo la rete dei contatti del contagiato, pertanto l’invito è quello di continuare a rispettare le prescrizioni vigenti”.