Da “Avellino rinasce” petizione per l’ex ospedale Moscati

0
515

 

Dopo la pausa delle vacanze natalizie il gruppo di Cittadinanza Attiva "Avellino Rinasce" riprende le sue attività. Nato sui temi della valorizzazione della zona dei Platani ad Avellino, in soli 4 mesi di attività ha concretizzato diverse iniziative. A seguito dell’alluvione nel Sannio ha effettuato due missioni di aiuti e girato un video per invogliare alle donazioni attraverso la Caritas Diocesana di Benevento. L’attività principale del gruppo resta tuttavia legata al motivo per cui è nato, e cioè alla necessità di dare nuova linfa vitale alla zona di Viale Italia, un tempo biglietto da visita eccellente della Città oggi ridotto a periferia. "Avellino Rinasce" si è fatto promotore di una importante iniziativa popolare, ossia la richiesta di riutilizzo della vecchia struttura ospedaliera del Moscati, sita appunto nel quartiere. La petizione propone alla Regione Campania di sostituire questa sede alle tante affittate per gli uffici dell’ASL 2, per cui per il 2016 è prevista una spesa di circa 640.000E. Con tale risparmio, data la vastità degli stabili, si propone oltre all’accorpamento degli uffici suddetti, la creazione di un ambulatorio infermieristico e di luoghi ove sia possibile effettuare prevenzione su due temi fondamentali: prevenzione all’obesità infantile, prevenzione alle patologie tumorali femminili. L’individuazione di questi utilizzi, in particolare la creazione di un ambulatorio infermieristico, parte dalla constatazione dell’assoluta inadeguatezza dell’attuale Pronto Soccorso, lento e sovraccaricato da un bacino d’utenza accresciutosi con i tagli ed il ridimensionamento delle strutture ospedaliere provinciali. in tempi di crisi inoltre, pensando alle fasce sociali più deboli, pensionati, inoccupati e disoccupati, creare un luogo dove semplici medicamenti e cure possano essere effettuati gratuitamente da personale adeguatamente preparato, non è solo ragionevole ma quantomai opportuno.
Chi è interessato a sottoscrivere la petizione potrà farlo presso il banchetto per la raccolta firme in Via Verdi, domenica 17 e 31 Gennaio dalle 10.30 alle 13. Si raccomanda di munirsi di documento d’identità.
Avellino Rinasce