De Luca: “Risposta eccezionale dai cittadini di Ariano”

0
490
Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, è tornato sullo screening sierologico di massa effettuata ad Ariano Irpino. “Abbiamo avuto una risposta eccezionale dai cittadini. Non era mai successo in Italia. Tutto ciò sarà messo a disposizione della comunità scientifica nazionale. Ovviamente ribadisco quello che ho detto alle poche persone che con dei comportamenti irresponsabili hanno determinato problemi seri”.
“E’ stato fatto un grande investimento su Ariano Irpino – continua De Luca – I controlli derivanti dai test sierologici sono emersi 650 positivi alla ricerca sul virus. Questi soggetti sono entrati in contatto ed hanno maturato anticorpi rispetto il Covid-19. Ne sono risultati 60 positivi ai tamponi, l’unico strumento affidabile. Il 9,2% dei testati: complessivamente abbiamo lo 0,44 dei positivi sul totale della popolazione sottoposta a screening. Il fattore importante riguarda la carica virale che si è registrata: è molto bassa. Ragion per cui sono asintomatici oppure non in grado di poter contagiare altri. Metteremo in isolamento le persone risultate positive, ma in questo modo con questo investimento daremo serenità ai cittadini del Tricolle”. “
E’ stato un grande sforzo della Regione, ma che meritava Ariano Irpino per la grande sofferenza. Un grazie di cuore a tutti Non perdo tempo con due o tre sciacalli. La Regione ha concesso 511 imprese che hanno avuto il contributo a cui vanno aggiunti circa 300 professionisti. Abbiamo portato sul territorio di Ariano circa un milione trecentomila euro – conclude De Luca –  E’ un segno di grande attenzione per la comunità del Tricolle. Sforzi che sono serviti anche a rilanciare il settore del wedding”.