Detenuto domiciliare evade da Campobasso, la sua corsa finisce ad Avellino

0
290

 

Si è conclusa ad Avellino l’evasione di un pregiudicato sottoposto alla detenzione domiciliare in provincia di Campobasso e che da giorni aveva fatto perdere le proprie tracce.

Proseguono senza tregua i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Nell’ambito di tali servizi, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino, insospettiti dal comportamento evasivo di un uomo che alla vista della Gazzella cercava di nascondersi nelle vie adiacenti, procedevano al controllo.

Dagli immediati accertamenti emergeva che l’uomo risultava evaso da una comunità terapeutica molisana ove era detenuto in regime di detenzione domiciliare.

Il predetto, alla luce delle evidenze emerse dalla flagranza del reato, veniva quindi dichiarato in stato di arresto, ritenuto responsabile di evasione.

Dopo le formalità di rito espletate in Caserma, l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.