Detenzione abusiva d’armi e omessa custodia, scatta la denuncia

0
320

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una persona ritenuta responsabile dei reati di “Detenzione abusiva di armi” e “Omessa custodia di armi”.

In particolare, i militari della Stazione di Avella, nel procedere ai predetti controlli, accertavano che non erano state adottate le dovute cautele per la custodia di un fucile da parte del titolare: all’atto delle verifiche, l’arma era depositata nel garage aperto e privo di qualsiasi forma di sicurezza.

Nel corso del controllo veniva altresì constatata la detenzione di una carabina ad aria compressa che il soggetto non era in grado di fornire alcun documento di acquisto o che ne certificasse la potenza.

Nei confronti del predetto è scattata pertanto la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Le armi sono state sottoposte a sequestro.