Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: arrestato un giovane

0
495

La lotta allo spaccio di stupefacenti in Irpinia, condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, sta permettendo di assicurare vari spacciatori alla Giustizia e, nel contempo, sequestrare stupefacenti.

In tale contesto, un’altra attività è stata eseguita dai Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano che ieri, unitamente ad unità cinofile, hanno eseguito varie perquisizioni e tratto in arresto un 45enne di Gesualdo per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

Durante la perquisizione domiciliare nei confronti dell’uomo, eseguita d’iniziativa dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, il fiuto di “Nepal” (questo il nome del cane antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno che ha partecipato all’operazione) è stato attirato dall’odore della marijuana, nascosta all’interno di un secchio da vernice in un locale adibito a deposito.

La droga (per un peso complessivo di circa 600 grammi) è stata sottoposta a sequestro, unitamente a un bilancino di precisione e ad altro materiale utile per il confezionamento.

Alla luce delle evidenze emerse, il 45enne è stato tratto in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Un ventenne di Nusco è stato invece segnalato alla competente Autorità amministrativa ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, quale assuntore di stupefacenti: all’esito di perquisizione, i Carabinieri della locale Stazione lo hanno sorpreso in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti (hashish e marijuana). Anche in questo caso la droga è stata sottoposta a sequestro.