Detenzione illecita di stupefacenti, la Polizia di Stato arresta 50enne

0
300

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino, in concorso con personale del Commissariato P.S. di Cervinara, hanno tratto in arresto un 50enne residente in Cervinara (AV), con precedenti di polizia, gravemente indiziato allo stato delle indagini del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è stato eseguito nella tarda mattinata di ieri, allorquando gli Agenti, a seguito di mirata attività info investigativa nel corso della quale acquisivano significativi elementi indiziari che lasciavano ragionevolmente supporre un’attività di spaccio in corso da parte del soggetto attenzionato, hanno deciso di procedere ad effettuare una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione. Nella circostanza venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro 1,233 Kg di marijuana, un bilancino di precisione per il dosaggio delle singole dosi, nonché la somma in contanti di 3.190,00 euro in banconote di vario taglio. Dell’avvenuto arresto è stato informato il P.M. della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino che disponeva la sottoposizione alla misura degli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida dell’arresto. La misura eseguita è una misura precautelare disposta in sede di indagini preliminari, soggetta a convalida dell’A.G., avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi persona innocente fino a sentenza definitiva.