Di Iorio ad “Avellino Letteraria” con il libro “Rosso dalla Terra”

0
665

Nuovo appuntamento per la rassegna “Avellino Letteraria” ideata ed organizzata da Annamaria Picillo, direttore artistico dell’evento è promossa da Festa Viaggi -Itinerando l’Irpinia. Sabato 18 giugno alle 18, presso la storica dimora, Villa Amendola, sarà presentato il libro, “Rosso dalla terra”. Il Taurasi e l’Irpinia legati da un unico futuro, di Nicola di Iorio, esperto in comunicazione, sviluppo locale, sommelier e cultore della storia del Mezzogiorno, da anni impegnato a raccontare il suo territorio e l’immagine della nostra bella Irpinia. “Rosso dalla terra”, lavoro storico ed antropologico edito Delta 3, evidenzia i punti di forza e di debolezza del nostro territorio irpino, una attenta analisi, curiosità sull’Aglianico come vino autoctono e la ricerca sulle origini del nome “Taurasi”, oggi indicazione di Docg, il tutto narrando la storia dei paesi irpini. Partecipa con l’autore, Francesco Emanuele Di Iorio, musicista. Interviene nel corso della serata, Maura Sarno, presidente, consorzio diversi vignaioli irpini e consigliere del consorzio di tutela vini d’Irpinia. La passione per il vino e la magica danza, coinvolgeranno i presenti con la performance art di Alexandre Bellarosa e Mariana Ávila, ballerini di tango argentino e dell’Academy Dance Company, di Attilio e Viola Renna, con bachata Kizomba. Esposizione a tema de “L’arte Ritrovata” Museum & Events. Coordina l’evento la giornalista Daniela Apuzza.