Dimensionamento, Azione scuola chiede un incontro a Valditara: così si distrugge il sistema pubblico

0
560
“Perdere 120 istituti scolastici in Campania non è una drastica riduzione del numero di scuole e personale: ma l’avvio dello sterminio del sistema scolastico pubblico. Si tratta di una riduzione di ben 120 istituti in due anni di cui 36 solo a Napoli e provincia e 70 dirigenti scolastici, con azzeramento delle reggenze, che riteniamo inaccettabile”. Lo dichiara il segretario nazionale del sindacato Azione Scuola, Lorenzo Bifulco.
“Per questo – aggiunge il sindacalista – siamo intenzionati a chiedere un incontro al ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, a cui sottoporremo anche il caso della provincia di Avellino dove un preside, Franco Di Cecilia, che gestisce 38 plessi divisi in 11 comuni. Non si possono mortificare le professionalità e le attività pedagogiche inseguendo la logica ragionieristica dei numeri, la scuola è fatta di persone e valori”, conclude Bifulco.