Donati alla Caritas diocesana giocattoli per i bambini della comunità ucraina

0
461

Il pomeriggio del 5 gennaio, in occasione dell’Epifania, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, Col. Salvatore Minale, e rappresentanti dei Reparti alle dipendenze, si sono recati presso la sede del Polo Giovani della Diocesi di Avellino, per consegnare ai bambini della comunità ucraina presenti in Irpinia, vittime dell’attuale evento bellico, giocattoli acquistati grazie alle donazioni effettuate dalle fiamme gialle in servizio nella città e nella provincia.

Era presente all’iniziativa Don Vitaliano Della Sala, Vice Direttore della locale Caritas Diocesana che, anche a nome del Vescovo di Avellino, S.E. Mons. Arturo Aiello, ha ringraziato il Corpo per la vicinanza e la solidarietà. La presenza dello splendido “cane finanziere” Jaquè, in servizio presso la neo istituita Stazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Sant’Angelo dei Lombardi, ha contribuito ad allietare ulteriormente la giornata dei bimbi, a cui si è cercato di regalare degli attimi di allegria e spensieratezza.

L’iniziativa, dall’elevato valore etico e sociale, testimonia l’attenzione concreta del Corpo verso coloro che versano in condizioni di bisogno, rimarcando il ruolo di polizia economico finanziaria che protegge, tutela e rassicura i soggetti più deboli e la parte di popolazione in difficoltà, nonché alle Istituzioni del territorio con le quali quotidianamente dialoga e si confronta per migliorare il funzionamento della macchina pubblica.