Donna vaga a piedi sull’ A16: Soccorsa e salvata dalla Polizia di Stato

0
410
[Max 3.5 Col] Oggetto: udine - controlli di polizia: Polizeikontrolle-21.6.2013-TRIESTE.jpg - Allegato:Polizeikontrolle_21.6.2013_TRIESTE.jpg

Il 24 novembre scorso un equipaggio della Sottosezione Polizia Stradale di Avellino Ovest, in servizio di vigilanza sulla Autostrada A16 Napoli – Canosa, interveniva per un soccorso ad una donna che percorreva a piedi il tratto autostradale raccordante i Caselli di Avellino Ovest e Avellino Est.

Immediatamente gli operatori ponevano in essere , con non poche difficoltà vista la visibilità scarsa e il transito dei veicoli a elevata velocità, un dispositivo di “ Safety-car” finalizzato a mettere in sicurezza il tratto autostradale ed evitare situazioni nefaste per la malcapitata. La donna, 34 anni residente nella provincia di Avellino, in evidente stato confusionale correva a piedi lungo l’asse autostradale cambiando continuamente direzione; la stessa veniva bloccata al km. 46 direzione Canosa in condizioni preoccupanti in quanto si presentava scalza, con abbigliamento non adeguato alle condizioni atmosferiche notturne invernali e con principio di ipotermia dovuto all’eccessivo freddo; in evidente stato confusionario asseriva di essere stata abbandonata in ambito autostradale dalla sorella. Veniva immediatamente soccorsa e messa in sicurezza all’interno del veicolo di servizio e nel contempo, viste le precarie condizioni fisiche si richiedeva l’intervento di personale medico del 118

. La donna veniva accompagnata presso gli uffici della locale Sottosezione di Avellino Ovest ove veniva soccorso da personale medico del 118 e contestualmente affidata ai genitori, che nel frattempo erano stati avvisati dell’accaduto, che ringraziavano sentitamente mostrando enorme gratitudine e profonda ammirazione per l’operato svolto dalla pattuglia.