Draghi si dimette

0
952

Mario Draghi è al Quirinale per rassegnare le dimissioni nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Durante il Consiglio dei ministri, convocato alle 18:15 di oggi, Draghi ha detto che «la maggioranza di unità nazionale che ha sostenuto questo governo dalla sua creazione non c’è più», e che «è venuto meno il patto di fiducia alla base dell’azione di governo».