E se la pastorizia fosse il mestiere del futuro, il confronto all’agrario De Sanctis

0
225

Il CREA con la Rete Rurale Nazionale e l’Associazione Riabitare l’Italia incontrano gli studenti dell’Istituto tecnico agrario, dell’IPSEOA Manlio Rossi-Doria e alcune realtà locali per raccontare il progetto “Scuola Giovani Pastori”. Sarà l’occasione per discutere delle possibilità offerte dal territorio irpino e nazionale per avviare un percorso di formazione. L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione tra il CREA con la
Rete Rurale Nazionale, l’Associazione Riabitare l’Italia e l’istituto Tecnico Agrario Francesco De Sanctis. L’appuntamento è fissato per il 14 dicembre, alle 10, all’istituto agrario De Sanctis con un confronto su “E se la pastorizia fosse il mestiere del futuro?”. Interverranno Daniela Storti, ricercatrice Crea,  Salvatore Clpas, direttore Crea, Francesco Celli di Infoirpinia, Annamaria Rosamilia, presidio Slow Food Carmasciano, Anna Russo del caseificio “la Bagnolese”, Carmine Fischetti del ristorante Oasis. Introdurrà il dibattito il dirigente scolastico Pietro Caterini.