Eurochocolate, il Comune di Avellino promuove il tavolo di confronto con i commercianti

0
319

Un tavolo di confronto con gli esercenti del capoluogo in vista del grande appuntamento con “Eurochocolate”, in programma ad Avellino dal 9 al 14 febbraio prossimi.

L’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Avellino, guidato dal vicesindaco Laura Nargi, ha scritto a tutti i commercianti, per coordinare ogni genere di iniziativa che possa accompagnare la città verso quello che si configurerà come l’evento più prestigioso dell’anno. L’appuntamento è fissato per l’11 gennaio, alle ore 15, nella Sala consiliare di Palazzo di Città. La sede istituzionale per eccellenza del Comune di Avellino per una riunione operativa di grande valenza.

Eurochocolate, evento di caratura internazionale dedicato al cioccolato, nel 2024 spegnerà le sue prime 30 candeline. La grande novità di quest’anno è proprio la settimana speciale che si terrà nel nostro capoluogo, nelle vie del centro. Qui, per la prima volta, verrà organizzata una kermesse dedicata al Cioccolato, che si concluderà il 14 febbraio, giornata consacrata alla Festa del nostro Santo Patrono Modestino, ma anche a San Valentino e quindi all’amore ed agli innamorati.

Eurochocolate stringe così un legame speciale con Avellino, considerata la capitale Nut Valley italiana per la produzione della nocciola e tra le prime tre province d’Italia per la trasformazione del cioccolato. Una partnership storica, attraverso la quale l’Amministrazione comunale e l’Assessorato alle Attività produttive ed al Turismo puntano a valorizzare il tessuto socio economico del territorio, rafforzare ulteriormente l’immagine di Avellino all’esterno, generare una positiva ricaduta in termini di flussi turistici su tutte le strutture ricettive presenti in città ed in provincia, valorizzare le produzioni locali ed in particolare quelle che sono più attinenti al mondo del cioccolato e rendere protagonisti gli imprenditori locali.

«E’ nostra intenzione mettere a punto una strategia condivisa, per impostare un’offerta turistica, ricettiva, ricreativa e commerciale pienamente funzionale alla manifestazione. – spiega la vicesindaco con delega al Turismo ed alle Attività produttive di Palazzo di Città, Laura Nargi – L’occasione è unica. Dobbiamo sfruttare appieno le infinite potenzialità di una così prestigiosa iniziativa, che porterà in città ospiti d’eccezione, a partire da Iginio Massari, ed un afflusso di persone senza precedenti».