+Europa, sinergie per il futuro della città: ripartire dalle idee. Il capoluogo guardi al futuro

0
275

Una conferenza stampa promossa da Più Europa Avellino per confrontarsi sul futuro della città. E’ l’appuntamento in programma mercoledì mattina, alle ore 11:00, presso il Circolo della Stampa di Avellino. “Questi giorni – si legge nella nota di + Europa – rappresentano un momento cruciale per la nostra città, in un periodo di attesa e riflessioni sul futuro amministrativo e politico di Avellino. Nel contesto attuale, caratterizzato da incertezze e da un prolungato silenzio sulla designazione del candidato sindaco da parte della coalizione di centrosinistra, sentiamo il bisogno di riaffermare l’importanza fondamentale delle idee, dei programmi e dei temi che devono guidare la politica verso il bene comune. +Europa vuole cogliere questa occasione per presentare alla cittadinanza e ai media la propria visione per una “Avellino Europea”, una città che guarda al futuro con coraggio, innovazione e inclusione. Attraverso i nostri punti programmatici, sviluppati con attenzione e dedizione dal nostro gruppo, intendiamo porre le basi per un dialogo costruttivo su come rendere la nostra città un modello di sviluppo sostenibile, di coesione sociale e di apertura culturale, rispondendo alle esigenze dei cittadini, in linea con i valori e gli obiettivi dell’Unione Europea”.

Si ribadisce il proprio essere “convintamente progressisti e fermamente convinti che la forza di una comunità politica risieda nel valore delle sue idee e nella capacità di proporne di innovative ed inclusive. Siamo consapevoli che la politica è intrisa di confronti, di tempi e di attese necessarie; tuttavia crediamo che il vero successo si costruisca su una base solida di proposte concrete e visioni di lungo termine. Non è possibile immaginare una vittoria duratura senza un chiaro impegno verso lo sviluppo di idee che rispondano in modo efficace e diretto ai bisogni degli avellinesi.  Crediamo sia essenziale superare la logica dei soli posizionamenti e delle candidature, per concentrarsi sulle reali esigenze dei cittadini e sulle soluzioni concrete ai problemi che Avellino affronta”.