FOTO Migranti, il caso di Prata in onda su Rete 4: “Viviamo barricati in casa”. E i responsabili dei centri tacciono

0
412

 

Dopo settimane di proteste attraverso i media locali, il sindaco di Prata Principato Ultra, Gaetano Tenneriello ha fatto sentire la sua voce anche attraverso le televisioni nazionali, nel corso della puntata odierna di "Dalla Vostra Parte", programma di approfondimento dei grandi temi d’attualità in onda su Rete 4.

Una puntata interamente dedicata all’emergenza immigrazione, quella andata in onda questa sera. Tra i vari casi analizzati dal conduttore Maurizio Belpietro, da Milano, alla provincia di Cuneo, anche quello del piccolo comune irpino che, al netto dei soli 10 migranti di cui potrebbe farsi carico per normativa, ne accoglie oltre 140.
Una condizione ampiamente denunciata dal sindaco agli organi preposti, tanto che questa mattina, dopo l’ennesima fumata nera in Prefettura, si è detto pronto a firmare le ordinanze di sgombero.

"Noi siamo razzisti- ha detto il sindaco ai microfoni di Mediset- ma una piccola comunità come la nostra non può gestire una situazione ormai al collasso. Siamo abbandonati da tutti".

Durante la trasmissione è stato anche sottolineato come dei 118 comuni irpini, sono meno di trenta quelli che sono costretti, loro malgrado, a farsi carico dell’accoglienza. Tra questi, come è noto non figura la città capoluogo e il conduttore lo ha evidenziato.

Infine nel corso del servizio realizzato durante il pomeriggio a Prata per raccontare i dettagli della vicenda, è emerso la papabile tensione che si respira in paese tra i gestori delle 5 cooperative restii a parlare e i poveri ragazzi di colore, le uniche vittime di tutta questa situazione che denunciano di non ricevere nemmeno il pocket money per le spese di prima necessità.