Frana sul tratto ferroviario di Ariano, il sindaco Franza: apertura garantita da Rfi entro il 14 aprile

Le certezze sono arrivate oggi al termine del sopralluogo che si è svolto in località Cristina del Tricolle

0
385

ARIANO IRPINO – Il programma presentato da Rfi consentirà la riapertura del tratto ferroviario, chiuso a causa della frana, già il 14 aprile. Le certezze sono arrivate oggi al termine del sopralluogo che si è svolto in località Cristina di Ariano Irpino.

Erano presenti innanzitutto il sottosegretario alle Infrastruttue, Giulio Ferrante, i tecnici e vertici di Rete Ferroviaria Italiana e il sindaco Enrico Franza con il capo dell’Ufficio tecnico Angelo Morella.

L’incontro di questa mattina segue quello della scorsa settimana. E i tecnici hanno preso atto di quanto accaduto e si è fatto il punto della situazione. Bisogna intervenire subito e in maniera celere perché quanto avvenuto ha causato disagi non solo al territorio irpino e campano o pugliese, ma a tutto il Paese in quanto area di collegamento tra Nord e Sud.

Il sindaco Franza ha spiegato che la sua amministrazione è pronta a lavorare in sinergia con Rfi: “Siamo disponibili a collaborare con Rfi in maniera sinergica, come abbiamo sempre fatto”. L’ingegnere Morella, capo del settore tecnico ha spiegato che i tecnici di Rfi questa mattina hanno preso visione di quanto è avvenuto. Ha spiegato che i cedimenti ci sono stati all’interno della proprietà Rfi e che hanno estensione maggiore perché interessano anche terreni privati.

E quindi dopo aver fatto il punto della situazione ha aggiunto che “il programma presentato da Rfi, che effettuerà gli interventi, comporta la possibilità di riaprire il tratto per il 14 aprile”. Ora ci sono le certezze.