Fucili detenuti illegalmente: Carabinieri denunciano due persone

0
450

 

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, a seguito dei diversi episodi delinquenziali verificatisi negli ultimi mesi, hanno proceduto all’intensificazione dei servizi finalizzati al contrasto dei reati in materia di armi e munizioni, deferendo alla competente Autorità Giudiziaria due persone ritenute responsabili di detenzione illegale di armi.
In particolare, i militari della Stazione di Avella, all’esito di svariati controlli ai sensi del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, hanno riscontrato il possesso di due fucili da caccia detenuti senza le necessarie autorizzazioni di polizia.
Per due sessantenni, scattava pertanto la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.
I due fucili sono stati sottoposti a sequestro.