Furti in esercizi commerciali, identificato il responsabile

0
514

 

I Carabinieri della Stazione di Montefalcione hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 57enne ritenuto responsabile del reato di truffa. Tale risultato operativo va ad avvalorare la proficuità dell’iniziativa “Difenditi dalle Truffe”, dedicata alla specifica prevenzione da tale fattispecie di reato predatorio, nata per forte volontà dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti.
Determinante, infatti, sono state le denunce sporte presso la Stazione Carabinieri di Montefalcione, relative ad una serie di truffe consumate ai danni di esercenti commerciali.
In particolare, nei giorni scorsi un individuo era solito acquistare oggetti di poco valore presso esercizi commerciali di Montefalcione  pagando con una banconota da 50 euro. Quando i gestori, per lo più persone anziane, gli rendevano il resto, l’acquirente, che abilmente ne faceva sparire una parte, si faceva rimborsare con ulteriori banconote. Inoltre una delle vittime denunciava anche l’ammanco di 2 chilogrammi di funghi, imputabile allo stesso soggetto.
Le indagini, immediatamente avviate dai militari, permettevano di identificare l’autore, un pregiudicato dell’hinterland napoletano.
Alla luce delle evidenze raccolte, l’uomo è stato pertanto deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.