Furto d’auto, arrestato un ventottenne

0
525

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori.

A finire questa volta nella rete dell’Arma, un uomo della provincia di Foggia, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del furto di una Fiat Panda.

È accaduto nella tarda serata di ieri a Lacedonia.

Tutto è iniziato con la segnalazione al 112 del furto in atto: ricevuta la notizia, l’operatore di turno alla Centrale Operativa della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi ha disposto in tempo reale intervento di una pattuglia della locale Stazione, che nel giro di qualche minuto ha intercettato e bloccato ogni via di fuga al conducente del veicolo appena asportato.

Si tratta di un 28enne di Cerignola, con precedenti per furto.

Alla luce delle evidenze emerse, il giovane è stato dichiarato in arresto per il reato di “furto aggravato” e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, trattenuto in Caserma, in attesa di comparire nella mattinata odierna dinnanzi al Giudice per essere giudicato con la formula del rito direttissimo.

L’autovettura è stata restituita alla legittima proprietaria.

Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare tempestivamente al 112, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.