G7 in Irpinia, il ministro Piantedosi: “Un gesto per valorizzare le aree interne”

Il titolare del Viminale ha portato il suo saluto al congresso di Fratelli d'Italia .L'evento previsto ad ottobre a Mirabella Eclano

0
587

 “Il G7 dei Ministeri degli Interni a Mirabella Eclano rappresenta una straordinaria opportunità per valorizzare al meglio l’Irpinia e le potenzialità delle aree interne”. Cosi il ministro Matteo Piantedosi che ha portato il suo saluto al congresso provinciale di Fratelli d’Italia all’Hotel de la Ville ad Avellino. Il titolare del Viminale ha voluto fortemente questo prestigioso appuntamento nella sua terra d’origine. “La scelta del G7 a Mirabella Eclano non è solo un gesto cortese, sicuramente influenzato dalla mia appartenenza all’Irpinia .La località prescelta, confermata da requisiti, sopralluoghi preliminari ed esperti funzionari di Palazzo Chigi, rappresenta una certificazione delle idonee condizioni anche in questa zona. Inoltre, è un modo per mettere in luce le aree interne, un tema di grande importanza sottolineato anche dal Santo Padre in questi giorni. Le piccole comunità presenti in queste zone contribuiscono significativamente alla popolazione italiana.

Il titolare de Viminale poi si sofferma sul partito della Meloni. “Il congresso di Fratelli d’Italia rappresenta un’opportunità per il centrodestra di estendere la propria governance ai territori. Ho accettato con piacere l’invito degli amici irpini di Fratelli d’Italia di Avellino, guidati dall’amico Edmondo Cirielli. Questa è per me un’occasione per testimoniare il nostro modo di governare, caratterizzato dalla determinazione e dalla credibilità, impegnandoci a perseguire tali obiettivi anche in futuro”, conclude il ministro.